Video perimparare lo spagnolo

Cos'è VideoEle?

 

VideoEle è un portale internet che offre video per apprendere lo spagnolo come lingua straniera ed attività relazionate con questi video.

Forse si è posto una di queste domande sul web e vuole una risposta:


Come è il corso?

VideoEle contiene unità didattiche organizzate in quattro livelli. Si basano su video brevi (tra i 3 e i 6 minuti) di propria elaborazione, con le relative attività di sfruttamento didattico.

In questo modo, i materiali didattici di VideoEle enfatizzano le destrezze nella comprensione audio visuale e, in  minor misura, nella comprensione di lettura.

 

Che c’è oltre ai video?
Per ogni video si offre la trascrizione dell’audio, una Guida didattica con attività di comprensione auditiva e sfruttamento didattico, così come le Soluzioni di queste attività. Tutti questi testi sono in file PDF e li può scaricare gratis sul suo computer. Inoltre, nella parte inferiore dello schermo c’è un riquadro con una serie di Attività interattive, che si svolgono al computer e che permettono di consolidare la comprensione del video.
A chi è rivolto?

E’ rivolto ad alunni adolescenti ed adulti che apprendono lo spagnolo come lingua straniera, ovvero che vivono in un paese dove non si parla spagnolo.
E’ rivolto anche agli alunni che compiono viaggi di natura linguistica in paesi di dominio ispanofono, e studiano in scuole private e università.

Inoltre, VideoEle è utile per gli immigranti che si sono stabiliti in un paese dove si parla spagnolo. Le Scuole Ufficiali di Lingue, i corsi di accoglienza di immigranti e l’istruzione compensativa possono trovare utili il materiale didattico offerto in questa web.

 

E’ gratuito?

Si, completamente gratuito. Il web offre più di 80 video, le sue trascrizioni, Guide didattiche, soluzioni ed attività interattive e tutto questo materiale è gratis, a disposizione di tutta la comunità E/LE sempre che si rispettino le condizioni della licenza d’uso di Creative Commons.

Le uniche entrate che riceve VideoEle provengono dalla pubblicità. Se crede che il materiale didattico che si offre gratis in questa web è utile e di qualità, può essere solidario con questo progetto semplicemente guardando la pubblicità che accompagna ogni video. Per ogni clic che fa, VideoEle riceverà 5 centesimi. In questo modo non guadagno denaro, ma solo recupererò una piccolissima parte di ciò che costa sviluppare questo progetto nel pagamento del domino, nell’hosting, nel materiale informatico e audio visuale, senza contare l’enorme quantità di ore di lavoro necessarie per portare avanti questo progetto.

 

Perchè i video?

Il video è un potente strumento per l’insegnamento delle lingue straniere. Da un lato permette di praticare la comprensione auditiva in un modo accattivante e contestualizzato. Dall’altro, le immagini mostrano molti elementi culturali, riflesso dell’ambiente quotidiano di una città ispanofona.

 

Come sono i video?

Tutti i video sono di elaborazione propria ed esclusiva di VideoEle. Potremmo definirli didattici e domestici. Sono didattici perché sono creati espressamente in modo che gli utenti apprendano spagnolo, in altre parole, VideoEle non contiene video altrui indirizzati a ispanofoni, come annunci pubblicitari, film, cortometraggi, video musicali, etc.

Ogni video è stato creato espressamente con il proposito di essere utile per apprendere determinati contenuti socioculturali, grammaticali, funzionali o lessici. Inoltre, sono domestici perché non c’è nessuna infrastruttura professionale dietro la creazione dei video; semplicemente sono stati registrati con una telecamera domestica senza treppiede, in scene spontanee e pubblicati da un computer domestico.

Tutti i video hanno i sottotitoli, che ogni utente può attivare o disattivare mediante un tasto.

 

Di che livello sono i video?

I video sono classificati in base ai livelli che definisce il Marco de Referencia Europeo para las Lenguas (Quadro Comune Europeo di Riferimento delle Lingue) e i contenuti che descrive il Plan curricular del Instituto Cervantes. VideoEle offre materiali didattici per i primi quattro livelli: livello A1, livello A2, livello B1, livello B2. Non contiene video per i livelli C1 e C2.

Specialmente nei due livelli più bassi, le trascrizioni sono state realizzate con molta cura con l’intenzione di essere comprensibili per gli alunni ai quali sono rivolte, in modo che possano apprendere i contenuti specifici per quel livello.

 

Cos’è il Marco de Referencia Europeo?

E’ un documento pubblicato nel 2001 con gli auspici del Consiglio d’Europa con la finalità di servire come “base comune per l’elaborazione dei programmi di lingue, orientamenti curriculari, esami, manuali e materiali di insegnamento in Europa.”

Il suo nome completo è Marco común europeo de referencia para las lenguas: aprendizaje, enseñanza, evaluación. Se vuole sapere di più su questo documento, può consultare il seguente link:
Instituto Cervantes. Marco común europeo de referencia

Conseil de l'Europe, Cadre européen commun de référence

 

Cos’è il Plan Curricular del Instituto Cervantes?

Pubblicato nell’anno 2006, il titolo completo dell’opera è Plan curricular del Instituto Cervantes. Niveles de referencia para el español. Il suo obiettivo è :

“presentare la versione aggiornata delle specificità degli obiettivi e dei contenuti dell’insegnamento dello spagnolo del piano di studi dell’Istituto, d’accordo con i sei livelli di progresso nell’apprendimento delle lingue stabiliti dal Marco Común europeo de referencia  del Consiglio d’Europa.”


Per avere maggiori informazioni sull’opera, può accedere al sito web dell’Istituto Cervantes attraverso questo link:

Plan Curricular del Instituto Cervantes

 

Perchè non vi sono video per il livello C?

Gli alunni che hanno superato il livello B2 dispongono già di una competenza comunicativa e di una serie di strategie di apprendimento sufficienti per utilizzare video indirizzati a nativi ed apprendere direttamente da questi.

Gli alunni dei livelli C possono apprendere con un’infinità di materiale audio visuale, come annunci pubblicitari, film, cortometraggi, telegiornali, documentari, spettacoli, trasmissioni sportive, etc. Il materiale in spagnolo che si può incontrare su Internet attraverso YouTube e la televisione in streaming è inesauribile.

Una caratteristica essenziale di VideoEle è che i video che offre sono didattici perché creati espressamente in modo che apprendano alunni di spagnolo come lingua straniera.

 

 

Perchè non riesco a scaricare la Guida didattica?

Alcuni link alle attività e le soluzioni non funzionano semplicemente perché non ancora sono terminati. In questo caso appare il messaggio “Guía didáctica no disponible” (Guida didattica non disponibile). Creare questa web richiede moltissime ore di lavoro, per cui si realizza un po’ alla volta. Attualmente le Guide didattiche e le relative soluzioni disponibili corrispondono ai seguenti video:

issuu.com/videoele

Questa lista si amplierà progressivamente finché tutti i video avranno la propria corrispondente Guida didattica.

 

Studio spagnolo. Come posso apprendere con VideoEle?

Questa web le può essere di grande utilità. Acceda alla sezione Curso e scopra che materiali le offre VideoEle. Successivamente identifichi quale dei quattro livelli che si presentano, livello A1, livello A2, livello B1, livello B2, descrive meglio la sua competenza nella lingua spagnola.

 

Qual’è la varietà di spagnolo di VideoEle?

La varietà linguistica che appare nell’audio e nelle attività è lo spagnolo standard del centro e nord della Spagna. Si segnala anche che la maggior parte dei luoghi che appaiono nelle immagini si trovano nella città di Barcellona e nei suoi dintorni.

 

Sono un professore. Come posso utilizzare VideoEle nelle mie lezioni?

Dispone di una sezione specifica in questa web, Area dei professori, dove si forniscono consigli e molte informazioni che le serviranno per integrare le sue lezioni con i materiali di VideoEle.

VideoEle può essere utilizzato in molti modi come materiale complementare nelle sue lezioni. Una possibilità consiste nel proporre ai suoi alunni la visione di un video nelle proprie case e nel rivederlo tutti insieme nella lezione successiva. Se il suo luogo di lavoro possiede un’aula di informatica o la sua aula ha connessione ad internet, può visionare il video con tutti i suoi alunni durante la lezione.

 

Chi utilizza VideoEle?

Professori di spagnolo e alunni di qualsiasi parte del mondo si collegano a VideoEle. Alcuni professori lavorano in un centro di insegnamento e altri danno lezioni private.

Numerosi alunni si collegano a VideoEle su suggerimento del proprio docente, che ha chiesto loro di accedere ad un’unità specifica. Altri apprendenti sono completamente autonomi, non sono iscritti in nessun corso, apprendono per conto proprio, con un proprio ritmo e con i materiali che loro stessi selezionano.

Può leggere i messaggi che alunni e professori hanno lasciato nel canale di YouTube. www.youtube.com/user/papitus Se, inoltre, ha un account YouTube può lasciare un messaggio o perfino mettersi in contatto con i colleghi che già hanno scritto qualcosa.

 

Come posso mettermi in contatto con VideoEle?

Vada alla sezione Contacto.

Se preferisce utilizzare il suo indirizzo mail abituale, può inviare un messaggio a videoele@videoele.com

 

 

Tradotto in italiano da Claudia Colantonio.